Amuleti e Talismani

Home » Amuleti e Talismani

Amuleti e Talismani   sono oggetti ritenuti in grado di influire sulle energie interne ed esterne all’individuo. 

Il loro uso è documentato sin dagli albori della storia, ne sono stati ritrovati di risalenti addirittura all’Età della pietra.  I due termini non sono però sovrapponibili, ovvero l’uno non è sinonimo dell’altro.

 

Breve storia degli oggetti “scudo” e “portafortuna”

I primi amuleti di cui si ha notizia risalgono all’età della pietra. Si tratta di piccoli oggetti ricavati da ossa, zanne o corna di animali. Il loro potere era esclusivamente protettivo.  I primi amuleti in metallo di cui si ha notizia risalgono all’Età del ferro e del bronzo. Gli oggetti rinvenuti – pietre e monili – venivano utilizzati oltre che difendersi anche per potenziare le capacità del corpo di risanarsi.

Il passaggio dall’utilizzo di Amuleti a quello di Talismani è da far risalire agli antichi Egizi. Questo popolo iniziò a scolpire le pietre energetiche, come il Diaspro, e diede loro forme propiziatorie, come quella dello Scarabeo, simbolo di rigenerazione.

Dagli Egizi in poi, il Talismano deve essere costituito da pietre o da metalli che oltre ad avere qualità positive e specifiche proprie, sono stati arricchiti con azioni e incisioni specifiche, in modo che, chi lo indossa sia sicuro dell’azione e dell’effetto del proprio oggetto sacro.

Call Now ButtonChiama numero urbano